Progetto Sette Stelle
Il Progetto Lu Capudanne di li Sett Stell La Notte di San Giovanni Arsita Contatti Login
IN EVIDENZA...
La Proloco di Arsita comunica che l'evento

SI TERRA'
SABATO 3 NOVEMBRE 2018

Prenota QUI la tua passeggiata!

in collaborazione con:
Comune di Arsita

Lu Capudann di li Sett Stell

La manifestazione "Lu Capudann di li Sett Stell" rientra in un più ampio ed articolato progetto, Il Progetto Settestelle, di cui è la seconda fase annua, e che ha come scopo la rivalutazione di “Patrimonio culturale immateriale” del territorio alto-vestino. L’idea nasce nel 2003, ma ha avuto durante il primo semestre del 2008 la sua realizzazione scientifica con screening statistici su territorio e conferenze.

Il Progetto sopra citato comprende due manifestazioni:

"La Notte di San Giovanni ; i fuochi, le erbe e le acque solstiziali" che ha luogo il 24 Giugno , ed appunto "Lu capudann di li Sett Stell" che si svolge la sera del 31 ottobre per le vie del centro storico di Arsita.

Una notte interamente dedicata all’osservazione delle stelle ed alle tradizioni………Gli antichi vestini credevano che la notte del 31 ottobre fosse l’inizio dell’anno: durante questa notte, tra le altre cose, erano visibili Le Pleiadi.



Le Pleiadi sono un gruppo di stelle appartenenti alla costellazione del toro. Fin dall’antichità hanno rivestito importanza fondamentale per le primitive civiltà rurali, come testimoniato da una moltitudine di reperti archeologici ( Es. Disco di Nebra, calendario di Coligny). Le sette stelle regolavano il ciclo dell’anno e del raccolto fin dal 2500 a.C.

In questa notte particolare esse compaiono per la prima volta nei cieli notturni. La loro comparsa rappresentava per i nostri antenati l’inizio dell’anno e la loro osservazione nei cieli faceva scaturire previsioni per il raccolto futuro e per il tempo meteorologico.



Le sette stelle Si possono osservare nei cieli notturni fino al solstizio d’estate: La notte di San Giovanni ( la seconda tappa del nostro progetto); poi svaniscono nella "processione degli equinozi" fino all’Ottobre successivo.

Per tale motivo gli antichi credevano che avvicinandosi alle stelle ci si avvicinasse anche al mondo dei morti che tornavano sulla terra in questa serata particolare.

Per celebrare tale evento i vestini, e fino a poche decine di anni fa anche gli arsitani, cucinavano per i defunti delle loro famiglie e lasciavano loro durante la notte una tavola imbandita per onorare il loro ritorno.



Questa è la tradizione che intendiamo portare in scena perché i bambini la conoscano e perché gli adulti non la dimentichino affinché riviva la cultura del territorio. Il nostro obiettivo è quello di far riscoprire e conoscere alle nuove generazioni tradizioni antiche unitamente alla promozione, sul territorio comunale, di siti naturalistici di sorprendente bellezza con notevoli potenzialità turistiche.







© progettosettestelle.it - All Rights Reserved